Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Bimbo di 2 muore di fame: era rimasto solo dopo l’infarto del padre

Bimbo di 2 muore di fame: era rimasto solo dopo l’infarto del padre

Stiamo per raccontarvi una storia drammatica che ha per protagonista un povero bambino di soli 2 anni e suo padre, entrambi trovati morti nella loro abitazione.

Dopo i primi rilievi pare proprio che si tratti di una tragica fatalità, di cui purtroppo ci si è accorti troppo tardi, quando non si poteva più fare nulla per salvare nè l’uno nè l’altro.

Ma capiamo cosa è successo al piccolo Bronson, ritrovato ancora con indosso il suo pigiamino, abbracciato al padre senza vita anche lui.

La storia è raccontata dalla rivista The Sun, che parla di una vera e propria tragedia, accaduta a inizio anno nel Lincolnshire, in Inghilterra. Bronson Battersby, di soli 2 anni e il padre Kenneth, sessantenne inglese, sono stati ritrovati morti dagli assistenti sociali dopo che da giorni non si avevano più loro notizie. A dare l’allarme è stato proprio un assistente sociale, che passato per due volte di fila nel giro di pochi giorni da casa loro, pur suonando e bussando energicamente non aveva ricevuto alcuna risposta.

Allertate le forze dell’ordine, si è proceduto sfondando la porta e li gli agenti si sono trovati davanti ad una scena drammatica: Bronson e suo papà erano riversi sul pavimento, entrambi senza vita. Secondo le ricostruzioni della polizia, il padre di Bronson è deceduto per un arresto cardiaco, lasciando il piccolo da solo a sopravvivere al buio e senza acqua nè cibo. Per poco più di 10 giorni il bambino è andato avanti evidentemente trovando qua e la in casa, un’abitazione isolata e lontana dal centro abitato, residui di cibo e acqua. Ma dopo quasi due settimane il piccolo non ce l’ha più fatta e, posatosi di fianco al corpo del padre, è deceduto di stenti.

Una tragedia immane, che in noi italiani riporta alla memoria la tragica fine della piccola Diana, nel 2022 a Milano, abbandonata dalla madre Alessia Pifferi, ora in carcere, e morta di stenti dopo un’agonia di 1 settimana.

A queste povere creature vittime di una sorte crudele va la nostra preghiera più sentita.