Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Tutto ciò che devi sapere sulla luce pulsata

Tutto ciò che devi sapere sulla luce pulsata

La luce pulsata è una tecnologia che sfrutta l’energia luminosa per trattare diverse problematiche estetiche, come la depilazione, il fotoringiovanimento, la fotocoagulazione dei capillari e la rimozione di macchie cutanee. Si tratta di un metodo sicuro, efficace e poco invasivo, che può essere eseguito sia in centri specializzati che a casa propria, con appositi dispositivi. In questo articolo, ti spiegheremo come funziona la luce pulsata, quali sono i suoi benefici, le sue controindicazioni e i suoi costi.

Come funziona la luce pulsata

La luce pulsata è una modalità di emissione della luce, che genera un fascio di raggi luminosi di diverse lunghezze d’onda, filtrati in base alla zona da trattare e al tipo di pelle e di pelo del soggetto. La luce pulsata agisce sul principio della fototermolisi selettiva, ovvero la capacità di trasformare l’energia luminosa in calore, che viene assorbito dai cromofori, le sostanze presenti nei tessuti che conferiscono il colore. Tra i principali cromofori ci sono l’acqua, l’emoglobina e la melanina, il pigmento che colora la pelle, i peli e i capillari. Il calore prodotto dalla luce pulsata danneggia selettivamente i cromofori, senza intaccare i tessuti circostanti, provocando così l’eliminazione dei peli, la stimolazione del collagene, la coagulazione dei vasi sanguigni e la riduzione delle macchie.

Quali sono i benefici della luce pulsata

La luce pulsata offre numerosi benefici e aree di applicazione, rappresentando una valida tecnologia dermatologica.

Innanzitutto, la depilazione a luce pulsata è una soluzione duratura che, con sedute periodiche, porta alla progressiva riduzione della ricrescita del pelo fino alla sua eliminazione definitiva. Rispetto a metodi come la ceretta o il rasoio, questo trattamento è più confortevole e meno irritante.

Inoltre, il fotoringiovanimento sfrutta la luce pulsata per stimolare la produzione di collagene ed elastina, migliorando l’aspetto della pelle, rendendola più luminosa, tonica e levigata. Si contrastano così i segni dell’invecchiamento cutaneo.

La fotocoagulazione mirata sui capillari con luce pulsata permette di eliminare le antiestetiche teleangectasie, provocando la coagulazione del sangue all’interno dei piccoli vasi.

Infine, questa tecnologia agisce efficacemente sulle discromie cutanee e sulla pigmentazione irregolare, attenuando macchie e alterazioni come quelle causate da acne, esposizione solare e fattori ormonali.

Quali sono le controindicazioni della luce pulsata

La luce pulsata è un trattamento sicuro, ma non è adatto a tutti. Prima di sottoporsi a una seduta, è bene consultare un medico o un estetista qualificato, che valuterà la compatibilità della pelle e del pelo con la tecnologia. In generale, la luce pulsata è sconsigliata in caso di:

  • gravidanza e allattamento;
  • assunzione di farmaci fotosensibilizzanti, come antibiotici, antinfiammatori o antidepressivi;
  • patologie cutanee, come eczemi, lesioni, infezioni, tumori, dermatiti o psoriasi;
  • pelle molto scura o abbronzata, che potrebbe assorbire troppo calore e bruciarsi;
  • peli molto chiari o bianchi, che non contengono abbastanza melanina e non reagiscono alla luce pulsata;
  • nei, tatuaggi, cicatrici o lentiggini, che potrebbero essere danneggiati dalla luce pulsata-

Prima e dopo una seduta di luce pulsata, inoltre, è importante prendere alcune misure per garantire che la tua pelle sia protetta e il trattamento abbia il massimo effetto.

Innanzitutto, è consigliabile evitare l’esposizione al sole o ai raggi UV per almeno due settimane prima e dopo il trattamento. Mantenere la pelle protetta dal sole non è solo una questione di comfort, ma aiuta anche a prevenire possibili complicazioni e ad assicurare che la luce pulsata abbia il massimo impatto. È fondamentale, inoltre, usare una crema solare ad alta protezione per salvaguardare la pelle.

In secondo luogo, è importante non depilarsi con metodi che strappano il pelo alla radice, come la ceretta o l’epilatore elettrico. Meglio optare per il rasoio o la crema depilatoria che, essendo meno aggressivi, preparano la pelle al trattamento in modo più delicato.

Guardando alla cura quotidiana della pelle, evita l’utilizzo di prodotti aggressivi, come alcol, profumi, scrub o peeling. Questi possono irritare la pelle e interferire con il processo di guarigione e rigenerazione dopo il trattamento. Parallelamente, è bene evitare di sottoporsi a trattamenti estetici che riscaldano la pelle, come la sauna, il bagno turco o la radiofrequenza. Questi potrebbero provocare un’irritazione addizionale alla pelle già sensibilizzata dal trattamento.

È altresì importante non esercitare una pressione eccessiva sulla zona trattata, evitando indumenti stretti o sintetici che potrebbero provocare irritazione o disagio.

Infine, prenditi cura della tua pelle applicando una crema idratante e lenitiva. Questo gesto aiuterà ad alleviare eventuali arrossamenti o bruciori, contribuendo alla ripresa e alla bellezza della tua pelle. Ricorda, la cura della pelle non finisce con il trattamento di luce pulsata, ma continua a casa con la giusta routine di bellezza.

Quanto costa la luce pulsata

Il costo della luce pulsata dipende dal tipo di trattamento, dalla zona da trattare e dal numero di sedute necessarie. In media, una seduta di luce pulsata in un centro estetico può variare da 30 a 200 euro, a seconda dell’area del corpo. Per esempio, il costo della luce pulsata sulle gambe intere è più alto rispetto a quello sulle ascelle o sul baffetto. Inoltre, per ottenere dei risultati duraturi, sono necessarie almeno 6-10 sedute, a intervalli di 4-6 settimane, il che comporta una spesa complessiva piuttosto elevata.

Per questo motivo, molte persone preferiscono acquistare un dispositivo di luce pulsata da usare a casa propria, che ha un costo iniziale più alto, ma che consente di risparmiare nel lungo periodo. Il prezzo di un epilatore a luce pulsata domestico può variare da 100 a 500 euro, a seconda della marca, della qualità, della potenza e delle funzioni. Tra i modelli più apprezzati e venduti, ci sono quelli di Philips, Braun, Remington e Imetec, che offrono prestazioni elevate, sicurezza e facilità d’uso.

La luce pulsata è, quindi, una soluzione ideale per chi vuole avere una pelle liscia, luminosa e uniforme, senza dover ricorrere a trattamenti più costosi e dolorosi.

Argomenti