Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Alina Kabaeva: chi è la presunta amante di Vladimir Putin

Alina Kabaeva: chi è la presunta amante di Vladimir Putin

La battaglia contro Putin si sta consumando su ogni fronte possibile. Anche il mondo del gossip si sta mobilitando, cercando di scovare i segreti più scabrosi e compromettenti per indebolire la figura del folle leader russo. Circolano voci mai confermate né smentite sugl’ipotetici problemi di salute di cui potrebbe soffrire l’ex funzionario del KGB. Ma ora è tornata alla ribalta anche la notizia di una presunta amante, Alina Kabaeva.

I tentativi di boicottaggio della figura di Putin

Da quando la Russia ha invaso l’Ucraina il mondo di sta mobilitando per affossare Putin con ogni mezzo. Oltre alla battaglia che si sta consumando al fronte, sono innumerevoli le iniziative mosse dai politici e dalle aziende di tutto il mondo. 

Gli hacker di Anonymous ad esempio, stanno cercando di boicottare i principali siti del Cremlino e contrastando la censura del governo con sms virali ed incursioni sulla tv di stato. Le più grandi multinazionali hanno chiuso le loro filiali sul territorio russo. Moltissimi stati europei e non hanno imposto pesantissime sanzioni e l’isolamento bancario sta affossando il potere e i patrimoni degli oligarchi russi.

In più c’è tutta la questione del boicottaggio della figura di Vladimir Putin. Il presidente, in carica dal 2012, ha ormai 69 anni e già dal 2020 si parla di un presunto tumore all’addome. Il Daily Mail aveva lanciato l’indiscrezione per primo, alimentando anche rumors rispetto a possibili sintomi di Parkinson. 

In tempi più recenti, è stata invece la speaker della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi a riportare a galla queste voci, aggiungendo poi anche altri dettagli. Putin infatti starebbe subendo gli effetti del Covid. In particolare il leader del Cremlino sarebbe affetto dalla cosiddetta ‘brain fog’, l’annebbiamento e la confusione improvvisa annoverata tra gli effetti a lungo termine del Coronavirus. Oltre a queste notizie, mai confermate ma neanche smentite, è riemersa con forza quella della presunta amante Alina Kabaeva che ora si troverebbe in un luogo segreto in Svizzera.

Chi è Alina Kabaeva, la presunta amante di Vladimir Putin

Non è la prima volta che emergono dettagli scabrosi rispetto alla vita sentimentale di Vladimir Putin. La prima volta che il nome di Alina Kabaeva venne affiancato a quello del presidente russo fu nel 2008. All’epoca il leader era ancora sposato con Lyudmila Aleksandrovna Putina con la quale è stato legato sentimentalmente dal 1983 al 2014.

Alina Kabaeva è decisamente più giovane del suo presunto amante. Nata il 12 maggio 1983, è nota per essere stata un’ex ginnasta, politica e modella russa ma con cittadinanza uzbeka. Nel corso della sua carriera atletica ha collezionato ben 2 medaglie olimpiche, 14 mondiali e 21 europee. 

È salita agli onori degli scandali sportivi nel 2001 per essere risultata positiva al doping insieme alla sua collega Irina Chashchina. Nel 2004 annuncia il suo ritiro dall’attività agonistica che si concretizzerà però in via definitiva solo nel 2007. Proprio a partire da quell’anno, è entrata a far parte della Duma, il parlamento russo dove, pare, potrebbe aver sin da subito intrapreso una relazione segreta con Putin.

Le voci, mai smentite né confermate, alimentano da anni i gossip intorno al leader del Cremlino tanto che Alina Kabaeva è stata addirittura soprannominata la ‘firt lady segreta’. La vita della presunta amante è avvolta da una fitta coltre di mistero ma pare che oggi, mentre il mondo è in fermento a causa della guerra tra Russia e Ucraina, si trovi in Svizzera. Nel dicembre del 2009 diventa madre di un bambino ma, secondo alcune indiscrezioni, Alina Kabaeva avrebbe addirittura 4 figli, 2 maschi e 2 gemelle. La paternità di tutti loro sarebbe stata attribuita a Putin. Se questo si rivelasse vero, il leader russo sarebbe padre di ben 6 figli: Marina e Katerina, nate rispettivamente nel 1984 e nel 1985, e i misteriosi 4 bambini della Kabaeva.