x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Gigi Proietti: l’ultimo film, “Io sono Babbo Natale”, in uscita a dicembre

Gigi Proietti: l’ultimo film, “Io sono Babbo Natale”, in uscita a dicembre

Ieri, l’Italia si è svegliata con una notizia terribile, quella della morte di Gigi Proietti, attore, doppiatore, regista e direttore artistico immenso. Proprio ieri, avrebbe compiuto 80 anni. Il 3 dicembre, Covid permettendo, uscirà l’ultimo film interpretato da Gigi Proietti, Io sono Babbo Natale, diretto dal regista Edoardo Falcone.

Gigi Proietti e l’ultimo film Io sono Babbo Natale

Quasi come se fosse un regalo inatteso, il pubblico potrà rivedere Gigi Proietti sullo schermo in una nuova pellicola. In quello che si è rivelato il suo ultimo film, Io sono Babbo Natale, Gigi Proietti ha recitato accanto ad un altro attore italiano molto amato, Marco Giallini. Il film dovrebbe uscire nelle sale il 3 dicembre, ma è possibile che venga reso disponibile in streaming nello stesso periodo se la situazione legata ai contagi da Covid non dovesse migliorare. Nella pellicola, il grande attore deceduto ieri a causa di problemi cardiaci impersona Babbo Natale.

Le parole di Falcone, regista dell’ultimo film in cui recita Proietti

Gigi Proietti nell’ultimo film, Io sono Babbo Natale, ha dato ancora una volta prova del suo immenso talento, come ha spiegato il regista. Si tratta di una commedia in cui, come ha spiegato Edoardo Falcone all’Ansa, “Proietti ha infuso una grande umanità“.

Falcone ha anche aggiunto che già dal principio aveva immaginato che l’attore impersonasse proprio quel personaggio: “Scrivendo pensavo già a lui come coprotagonista, insieme a Giallini. Ero strafelice quando ha accettato e adesso non vedevo l’ora di fargli vedere il lavoro finito. Lui è strepitoso in questo personaggio. Mi rimane questo grande dispiacere, non averglielo potuto mostrare“. A detta di Edoardo Falcone, Gigi Proietti “era anche felicissimo di lavorare con Marco Giallini, e viceversa. Erano molto uniti, poi Marco a lui era quasi devoto, come tutti noi. Non recitano padre e figlio, ma nella storia è come se si creasse quel tipo di legame“.

Foto in alto: fotogramma canale YoutTube TV2000it