Dopo i lunghi mesi invernali, la pelle del viso solitamente appare spenta e ingrigita, a causa di secchezza e screpolature tipiche dei mesi freddi. Con l’avvicinarsi dell’estate, sono in molti a preoccuparsi della salute della propria pelle, anche per favorirne l’abbronzatura; ma la cura della pelle non è una prerogativa dell’estate: occorre coccolarla e proteggerla tutto l’anno, adattando prodotti e skincare ad ogni stagione. Come farlo in questi mesi primaverili? Scopriamolo insieme.

I passaggi immancabili per prendersi cura della pelle

Per assicurarsi una pelle al top in tutti i mesi dell’anno è necessario prendersene cura in maniera costante, senza trascurare mai gli step indispensabili per il suo benessere. Prima di tutto è essenziale riattivare la microcircolazione, al fine di rendere la cute più luminosa; risulta quindi fondamentale l’applicazione regolare di uno scrub (1-2 volte a settimana, a seconda del proprio tipo di pelle) per ottenere un’efficace esfoliazione, così come l’utilizzo di creme protettive di qualità, per nutrirla e idratarla in tutta sicurezza.

Dal momento che già in queste settimane ci si espone sempre più alla luce del sole (cui la pelle è particolarmente sensibile) è bene avere alcune accortezze riguardo alla sua protezione. Prima di uscire di casa è sempre il caso di stendere un velo di crema protettiva, utile per evitare l’invecchiamento precoce causato dall’esposizione ai raggi UV e la comparsa di inestetismi come le macchie sul viso, dovute a un’alterazione della pigmentazione della pelle. Anche la corretta idratazione contribuisce a una maggiore uniformità della pelle, e a questo proposito è bene preferire una crema idratante che sia poco densa, così da poterla applicare anche nelle giornate più calde senza problemi.

Vapori e trattamenti scrub naturali

Altro metodo per prendersi cura della pelle in questo periodo pre-estivo è la classica maschera per il viso. Prima di tutto bisogna facilitare l’apertura dei pori della pelle, così da rimuovere più efficacemente le impurità. Come fare? La soluzione migliore è portare a ebollizione un litro d’acqua con 10 gocce di olio essenziale al rosmarino e sfruttarne i vapori per 15 minuti circa. Una volta trascorso questo breve lasso di tempo, risciacquare con acqua tiepida e passare allo scrub per rimuovere le cellule morte e stimolare la rigenerazione delle cellule epiteliali. Per farlo basterà applicare un composto preparato con miele e zucchero, massaggiandolo in senso orario sulla pelle soprattutto nella zona T ed evitando accuratamente la zona del contorno occhi. Questa maschera naturale è perfetta anche per le labbra, per la sua azione delicata e allo stesso tempo rivitalizzante.