Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Come vestirsi per un Battesimo in inverno

Come vestirsi per un Battesimo in inverno

Il Battesimo è una cerimonia importante che richiede un abbigliamento adeguato. Nel caso in cui la cerimonia si svolga d’inverno è opportuno scegliere il giusto outfit per essere chic e al caldo allo stesso tempo. La stagione fredda impone infatti di trovare l’equilibrio tra stile ed eleganza da un lato, e comfort e protezione dal clima rigido dall’altro. Come fare quindi per sfoggiare un outfit appropriato all’occasione senza patire il freddo? Vediamo insieme alcuni consigli pratici utili a comprendere come vestirsi a un battesimo.

Cappotto, il passepartout per affrontare il freddo con classe

Il capo chiave per affrontare con stile un battesimo in pieno inverno è senza dubbio un bel cappotto, preferibilmente lungo fino al ginocchio. Ti consigliamo di optare per un modello dal taglio classico, possibilmente in una nuance scura come il nero, il grigio, il blu o il cammello. I cappotti doppiopetto dal fascino rétro sono una scelta elegante e intramontabile, ma anche quelli dal taglio maschile con ampie pieghe donano un tocco sofisticato.

Per quanto riguarda i materiali, meglio prediligere lane, cachemire o misti lana che offrono un isolamento ottimale. Se vuoi osare di più, prova un cappotto in eco-pelliccia: di grande tendenza, regala subito un tocco glam. Ricorda solo di abbinarlo con raffinatezza per evitare un look eccessivo.

Cappello coordinato, il dettaglio di carattere

Un bel cappello fa subito outfit: abbinato al cappotto, infatti, completa il look aggiungendo personalità. Perfetti i modelli coordinati come fedora, cloche o bucket hat nello stesso colore o materiale del coat. Le più modaiole possono provare un cappello di lana con pompon per un mood più sbarazzino.

L’importante è che il modello sia ben proporzionato al proprio viso e in armonia con le forme del cappotto. Il cappello è poi un ottimo alleato contro il freddo: meglio sceglierne uno avvolgente che copra bene orecchie e testa.

Stivali, calde alleate contro freddo e pioggia

Ai piedi gli irrinunciabili stivali, necessari per isolarsi da freddo e dall’umidità. Gli stivali alti fin sopra al ginocchio sono una scelta elegante e sensuale, meglio se in pelle liscia. Per un effetto più ricercato prova un modello dal gambale morbido e scamosciato, magari impreziosito da fibbie o dettagli metallici.

Se vuoi stare più comoda scegli stivaletti bassi, che si sposano bene anche con gonne e abiti lunghi. Per affrontare neve o pioggia meglio puntare su stivali waterproof, con suola antiscivolo e all’occorrenza anche imbottiti. Il nero è intramontabile, ma di grande tendenza sono anche gli stivali testa di moro, bordeaux o nelle nuance del beige.

Collant velati e calze pesanti, per gambe al caldo

Per completare il look con classe non puoi fare a meno di calze e collant. Opta per collant velati, coprenti ma leggermente trasparenti, che slanciano la figura con eleganza. Spessore ideale: 40 denari. Per un extra di calore si può optare per un paio di calze di lana o cashmere da indossare sotto il collant.

Se invece preferisci un look più casual con pantaloni, scegli calze di lana spesse, anche colorate. Le fantasie più di tendenza? Scozzese, Principe di Galles o argyle per un mood British. Ricorda solo di coordinarle all’outfit.

Maglioncino e blusa, layering invernale

Sotto al cappotto è fondamentale uno strato che isoli ulteriormente dal freddo. Un morbido maglioncino di lana, cashmere o angora è la scelta migliore. Opta per tinte delicate come beige, grigio, rosato o azzurro polvere.

Se indossi un tubino o gonna al ginocchio, abbina una blusa in satin o charmeuse. Meglio scegliere una nuance che si intoni al cappotto. Una camicetta preziosa con ricami, fiocchi o ruches dona un tocco femminile all’outfit. Non dimenticare una stola o foulard di seta da portare sulle spalle. In caso di voglia di semplicità, la classica camicia bianca va sempre bene.

Accessori preziosi, i dettagli che fanno la differenza

Gli accessori giusti fanno davvero la differenza nel look. La borsa è un accessorio fondamentale: per la sera, meglio puntare su una clutch elegante oppure su una handbag di dimensioni medie, prediligendo colori scuri o metallizzati in materiali pregiati come pelle, velluto o argento.

Anche i guanti sono un must: opta per un paio in pelle, lana o velluto nero, un classico intramontabile, o nei colori di tendenza come bordeaux, prugna o blu notte.

Gli occhiali possono essere un importante punto di forza, scegliendo una montatura importante e glam, come il cat-eye, la tartarugata o con strass, che protegge lo sguardo con charme.

Per i gioielli, meglio puntare su pochi pezzi pregiati, come orecchini pendenti, una collana rigida o un bracciale tennis in oro, argento o impreziositi da perle.

Infine, in caso di pioggia un ombrello grande dal manico decorato completerà l’outfit con stile.

Un consiglio finale? Non lasciare nulla al caso! Solo con l’outfit giusto potrai essere la più elegante della cerimonia, senza patire il freddo. Ricorda, infine, di muoverti con grazia nei tuoi tacchi, evitando le pozzanghere!

Argomenti