cura viso

In questi giorni non è possibile andare dall’estetista e prenderci cura della nostra pelle risulta spesso piuttosto difficile. Potremmo ricorrere a costose creme, senza però riuscire talvolta a vedere alcun tipo di beneficio concreto sulla pelle.

La natura corre in nostro aiuto offrendoci tutto ciò che ci serve semplicemente aprendo la porta del nostro frigorifero. Infatti, oltre ad essere ottima per l’organismo, la frutta può essere un vero e proprio toccasana anche per la pelle e potremmo facilmente inserirla nella nostra skin care routine.

Maschere con la frutta

Numerosi frutti di stagione possono essere mixati con altri ingredienti, facilmente reperibili, per creare delle maschere da applicare sul viso. Questa andranno ad agire sfruttando i benefici naturali contenuti nei frutti! Per creare delle maschere per il viso ci serviranno principalmente tre frutti, la mela, il kiwi e i frutti rossi.

Prendiamo un kiwi intero, possibilmente ben maturo in modo da risultare più efficace. Sbucciamolo e frulliamolo assieme ad un cucchiaio di yogurt bianco e un cucchiaino di olio extravergine. Applichiamo il composto grazie ad un pennello per un’ottima maschera idratante. Unendo al composto un cucchiaio di semi di sesamo avremo ottenuto una maschera esfoliante!

Sfruttando nuovamente lo yogurt bianco, andiamo a mixarne nel frullatore un paio di cucchiai con una manciata di frutti rossi. In questo modo avremo ottenuto una maschera illuminante e rinfrescante per il viso.

Infine, la mela ci sarà utile per una maschera antirughe. Tagliamone qualche fettina e facciamola cuocere in un pentolino con del latte. Lasciamo raffreddare il tutto, riduciamolo in poltiglia con l’aiuto di una forchetta e il composto è pronto per essere applicato!

Peeling di labbra e corpo

Grazie alla frutta possiamo anche creare dei composti utili per il peeling delle pellicine morte sulle labbra e sul corpo. In questo caso, ci serviranno dei frutti di bosco, delle mele oppure il cocco.

Dovremo procurarci la fragranza di frutti di bosco, o in alternativa creare del succo andando a rimuovere con un colino (o frullando) eventuali residui dei frutti. Uniamo una decina di gocce di fragranza o succo ad un cucchiaio di olio di jojoba e uno di zucchero. Aiuterà ad eliminare pellicine e screpolatura dalle labbra.

Della mela, invece, andremo ad utilizzarne la polpa frullata mescolata ad un cucchiaino di zucchero. Questo composto sarà utile per il peeling di viso e corpo.
Infine, l’olio di cocco mescolato assieme ad un cucchiaio di zucchero sarà ottimo per il peeling della pelle e soprattutto per i talloni screpolati.

Frutti puri

La frutta può essere anche utilizzata in modo naturale, senza l’aggiunta di altri ingredienti per ottenere alcuni benefici alla pelle. Procuriamoci nuovamente le mele, ma questa volta anche fragole e papaya.

La papaya è in assoluto uno dei frutti che portano maggiori benefici alla pelle. Con effetto anti age, aiuta anche a combattere le macchie sulla pelle e l’acne. Aiuta a ridurre rossori e scottature, dopo la depilazione contribuirà a calmare le irritazioni e previene la formazione dei nuovi peli.

La mela applicata in fette sulla pelle per mezz’ora contribuirà a rinvigorire il volto.
La polpa delle fragole, invece, ha un ottimo effetto detox sulle cuti grasse.

Leggi anche:

Ricrescita? Ecco come coprirla in casa senza l’aiuto del parrucchiere
Capelli bianchi: 2 maschere naturali per coprire la prima comparsa
Come avere una pelle luminosa: le novità 2020